martedì 1 settembre 2009

MARMOTTE ... CATALITICHE

marmotte catalitiche



Ricevo da Frivoloamilano l'immagine che vedete a sinistra. Una marmotta in piedi con la seguente dicitura:

Questa è la marmotta che ho incontrato poco dopo la Malga Sasso Piatto sul sentiero per la Val Duron (rif.Micheluzzi).

Ecco un esemplare che si è messo in posa mostrando una rara spavalderia. Una situazione analoga mi era capitata pochi giorni prima nella medesima zona. Ho fedelmente immortalato la scena, immagine a destra, senza nessuna fretta, vista la completa indifferenza del soggetto protagonista ! (Vedi Post relativo)
La domanda sorge spontanea: è sempre lo stesso animale che ama essere "paparazzato" da chi incontra a tutte le ore oppure si tratta di individui diversi magari .. semplicemente ... parenti. Lascio la parola a chi vorrà commentare a riguardo. Di sicuro vi è un solo fatto: queste marmotte hanno saputo davvero catalizzare la nostra attenzione.

12 commenti:

montagne sottosopra ha detto...

poco sotto il Passo Ciaregole tra la val duron e la val di Dona , quindi non tanto lontano ne ho viste due assieme , magari le stesse due. Si sono lasciate avvicinare fino a pochi metri. Aspettavano la foto come due dive del cinema. Purtroppo un bambino educato e rispettoso della natura le ha rincorse con i bastoncini. Se avevo una marmitta catalitica gliela davo in testa !!!!!

Ciao
Luca

Silenzi d'Alpe ha detto...

Dal tuo commento, Luca, si potrebbe dare corpo all'ipotesi di marmotte parenti per davvero, visto che andavano a spasso insieme !!! Che dici ? (Certo se avvessero avuto, per esempio, anche loro i bastoncini, oppure 2 picozze ... forse non sarebbero scappate)

ciao Andrea

montagne sottosopra ha detto...

Mi piace l'idea delle marmotte imparentate in giro con la picozza!

Silenzi d'Alpe ha detto...

Insomma, marmotte armate ... sembra un gioco di parole, un altro !! Ciao Luca alla prossima

frivoloamilano ha detto...

Marmotte armate..di un bel "sasso piatto" che di solito è anche "duron"

...il gioco continua.

ciao.

Silenzi d'Alpe ha detto...

@frivoloamilano. E se il "sasso piatto" lo lanciassero "lungo" ... con la "punta delle cinque dita"(veramente unghie ... ) ?? ciao

Princy60 ha detto...

trattasi di marmotta addestrata dall'ente turistico!

francesca/MoscO ha detto...

speriamo che essere spavalde e confidenti non porti loro male: anche quest'anno sono 1006 le marmotte che potranno essere abbattute dai cacciatori in Alto Adige.
(http://ricerca.gelocal.it/altoadige/archivio/altoadige/2009/09/04/AZ6AZ_AZ601.html)

Speriamo come gli anni scorsi nel ricorso al TAR.

Silenzi d'Alpe ha detto...

@Princy60. Potrebbe anche essere !!!

Silenzi d'Alpe ha detto...

Francesca, nel tuo commento è saltato un pezzo del link che riporto integralmente Mille marmotte da abbattere ma è una strage illegale. Siccome non risulta neanche me, come all'autore dell'articolo citato, che vi sia alcuna "eccessiva proliferazione" delle marmotte, ritengo che il TAR anche quest'anno debba annullare il decreto provinciale come fece due anni fa. Però è vero che siamo già a settembre. Se hai notizie facci sapere. Grazie del tuo commento.

francesca/MoscO ha detto...

Ecco qui le news in proosito:
http://tinyurl.com/myzr2p

Silenzi d'Alpe ha detto...

@Francesca. Grazie del link. Spero che vincano le marmotte ... catalitiche, anche in questo caso !!!.