venerdì 30 ottobre 2009

MUCCHE D'ESTATE / KUEHE IM SOMMER

Kuehe 1



La mite temperatura di questi giorni ci riporta ai caldi ricordi dell'estate, quando il mare d'erba dell'Alpe era solcato dagli animali da pascolo. Ora che tutto è ritornato al silenzio, senza il rumore di campanacci, nitriti, belati e muggiti

È dolce errare
Nella sacra natura selvaggia

Süss ists zu irren
In heiliger Wildniss

(F. Hölderlin)



Kuehe 2


Pferd


Pferde


L


K

8 commenti:

nonnatuttua ha detto...

Che foto splendide!!!
Io sono stata poche volte in montagna, però ho sempre dentro di me il silenzio che - dopo il tramonto, quando il buio cominciava
a coprire la terra - i rumori si spegnevano a poco a poco e la montgna sembrava un enorme santuario. Anche i gesti più semplici, lenti e calmi, si vestivano di sacralità.......

Silenzi d'Alpe ha detto...

@nonnatuttua. La montagna è dentro di noi. In cinese esiste una parola precisa, woyou, che significa proprio camminare rimanendo a riposo.

Princy60 ha detto...

dolcissimi!

Silenzi d'Alpe ha detto...

@Princy60. Ma qual'è, se vi è, quello più "dolcissimo" di tutti ? Ciao a presto sui ns Blog

Marco ha detto...

anche questo periodo è molto bello, qualche spruzzata di neve e tutti i colori marroni tra alberi e foglie!

Silenzi d'Alpe ha detto...

@Marco. La montagna è in grado di offrire spettacoli di grande fascino in tutte le stagioni dell'anno e per diversi motivi. Questo il vero "bello" della montagna !!! Ciao, grazie e a presto sui ns Blog

franceBB ha detto...

Foto veramente belle, ci sono stato 2 volte io laggiù...

Silenzi d'Alpe ha detto...

@franceBB. Benvenuto in questo spazio. Beh dierei che non c'è il due ... senza il tre, a presto ti aspettiamo all'Alpe !

ciao e grazie