giovedì 4 marzo 2010

GESCHICHTEN VON VERLORENEN WANDERERN

Infinito3


Im Garten der verlorenen Bäume

La transitoria, fragrante neve
Morbida s'impone ora
Sugli Alberi perduti,
Affogati dal volto antico
Della Solitudine della Natura


(Libero Omaggio a E. Dickinson)

13 commenti:

Anna B. ha detto...

Spesso la solitudine è associata alla tristezza... certe volte, invece, è meravigliosa!

Silenzi d'Alpe ha detto...

Cara Anna B., la vita stessa è spesso assai triste e al contempo meravigliosa !!

ciao Andrea

Anonimo ha detto...

E' tua?
E' stupenda!

Silenzi d'Alpe ha detto...

@Anonimo. Parli della foto ? Sono tutte rigorosamente mie, nessuno può mai reclamare alcun copyright !!!

ciao e grazie del tuo commento

donatella ha detto...

Ciao! Mi riferivo alla poesia...
donatella

Silenzi d'Alpe ha detto...

@Donatella. La poesia è una elaborazione personale di versi sparsi di Dickinson e di imitazione del suo stile. Il risultato è sicuramente colpa mia !!!

Ciao e grazie Andrea

frivoloamilano ha detto...

"La transitoria, fragrante neve
Morbida s'impone"... e si è imposta sino al mare in questi ultimi giorni!

ciao

Silenzi d'Alpe ha detto...

@frivoloamilano. Vorrà dire che ciaspoleremo di più !!!
ciao Flavio a presto sui ns Blog !!!!

mario ha detto...

la neve è solitudine per il silenzio che impone, forse per questo molti la temono e pochi la amano immensamente.

ciao

Silenzi d'Alpe ha detto...

@Mario. Non vale questo anche per la neve ?
ciao

Ma sedendo e mirando, interminati
spazi di là da quella, e sovrumani
silenzi, e profondissima quïete
io nel pensier mi fingo, ove per poco
il cor non si spaura.

Princy60 ha detto...

Quanta neve! Quasi come da noi!

Silenzi d'Alpe ha detto...

@Princy. Esagerata ! :-)

nonnatuttua ha detto...

Alla poesia basta l'essenziale...... questa è poesia nel candore della neve, nel cielo, nei pochi alberi spogli....

Sono stata senza computer per un tempo che mi è sembrato lunghissimo......